Uncommon Bonds | Portafoglio di investimenti | 2018

Uncommon Bonds

È naturale, afferma Scott Colyer, CEO e CIO di Advisors Asset Management, che gli investitori statunitensi abbiano focalizzato i loro orizzonti di investimento internazionale sulle azioni, poiché le azioni hanno dominato l'universo degli investimenti e continuano a conquistare il leone quota di portafogli di investimenti nazionali.

Anche a livello internazionale le persone hanno una maggiore affinità per i mercati azionari perché sono più omogenee, più sviluppate e più facili da capire e da navigare rispetto alle loro controparti obbligazionarie.

Anche oggi, dice Colyer, la maggior parte degli investitori ritiene che sia necessario non guardare oltre le azioni per ottenere il massimo dalla propria esposizione internazionale. Ma le persone che vogliono generare reddito e che sanno che le migliori opportunità di investimento oggi si trovano all'estero, si stanno facendo un grosso disservizio se non investono anche nel reddito fisso internazionale. Per quanto i mercati azionari esteri offrano un grande potenziale di guadagno, dice anche Colyer, i mercati obbligazionari esteri.

"I mercati obbligazionari sono cambiati considerevolmente negli ultimi dieci anni e non solo il prodotto internazionale è diventato più diffuso, i modi in cui è possibile commerciarlo sono sempre migliorati e molti dei rischi esistenti erano mitigati ", afferma. "Oggi, molti investitori statunitensi hanno una vera necessità e il desiderio di diversificare lontano dal dollaro USA. Le obbligazioni estere ci permettono di fare proprio questo."

Che si tratti di debito dei mercati emergenti o sviluppati; obbligazioni sovrane o quasi sovrane; o prodotti aziendali o strutturati, i mercati internazionali del reddito fisso sono oggi una vera miniera di opportunità che abbracciano il mondo intero.

"Il mercato è molto più grande di 10 anni fa, quando era per lo più titoli di stato disponibili ", afferma Mark Beischel, co-gestore di Ivy Global Bond Fund di Ivy Investment Management. "Non solo ora disponiamo di un numero ancora maggiore di emissioni societarie su base globale, ma abbiamo anche visto molti cambiamenti nel luogo di provenienza dell'emissione".

Il mercato internazionale del reddito fisso, afferma Beischel, è giunto da molto tempo dai tempi in cui grandi emittenti di prestigio, quasi-sovrani come la compagnia petrolifera statale messicana, Pemex, e la brasiliana Petrobras, erano tra i pochi emittenti che prendevano a prestito fondi. Questi nomi sono ancora molto presenti, ma oggi c'è anche una moltitudine di emittenti latinoamericani meritevoli di credito con bilanci forti da posti come la Colombia e l'Argentina. Un paio di anni fa, Ghana e Gabon, due nazioni africane che molti non si aspettavano di poter emettere titoli di debito sovrano con successo a livello internazionale.

Oggi la maggior parte delle nuove emissioni di obbligazioni societarie proviene dall'Asia -Pacific regione, dice Beischel, da posti come l'Indonesia e la Thailandia, e nuovi mercati delle obbligazioni societarie in valuta locale si stanno sviluppando anche in luoghi inaspettati come la Cina. Mentre i sistemi finanziari continuano a modernizzarsi e rafforzarsi, e poiché le finanze corporative globali si allontanano sempre più dal tradizionale modello di prestito bancario, il finanziamento obbligazionario diventerà sempre più popolare, dice.

U.S. Gli investitori che cercano di entrare in queste nuove opportunità guadagneranno immensamente perché saranno in grado di beneficiare sia della stabilità caratteristica delle obbligazioni sia del flusso di reddito che forniscono.

"Negli ultimi 10 anni, i portafogli delle persone hanno sono stati fatti saltare in aria due volte dalle azioni e una volta dal mercato immobiliare, mentre negli ultimi 13 o 14 anni, le obbligazioni hanno effettivamente fatto meglio rispetto all'S & P e con minore volatilità ", afferma Beischel. "Aggiungilo all'invecchiamento generale della popolazione degli Stati Uniti: le persone non hanno bisogno di volatilità, hanno bisogno di stabilità nei loro portafogli."

Mentre i fondi obbligazionari internazionali esistono da anni, la classe di attivi sta ora attraendo nuovi partecipanti che stanno trovando diversi modi per giocarlo. Gli Advisors Asset Management da tempo negoziano e offrono ai propri clienti obbligazioni internazionali individuali, ma l'azienda ha solo recentemente strutturato un prodotto di investimento, un fondo fiduciario dedicato alle obbligazioni internazionali, che secondo Colyer è stato un successo in fuga.

"C'è un'enorme quantità di domanda per questi tipi di prodotti cresce l'interesse per il reddito fisso internazionale ", afferma Colyer.

Il trust investe nel mercato internazionale del reddito fisso, provato e testato, in nomi di investimento che hanno attività globali , che hanno emesso debito denominato in valute forti e sono altamente liquidi e negoziabili.

"Ma visto il successo del prodotto, cercheremmo di fare di più, e il naturale progresso sarebbe quello di esplorare in modo più approfondito le aziende dai mercati emergenti e mercati di frontiera ", afferma Colyer.

Ci sono molti diversi tipi di fondi obbligazionari sul mercato. Consulente per gli investimenti ha parlato con alcuni manager con approcci diversi per ottenere il meglio dal e classe di attività obbligazionaria internazionale

Global Bond Fund-Part 1
In un recente roadshow, Michael Mata, gestore di portafoglio del Global Bond Fund di ING Investment Management, ha ascoltato i ripetuti timori per l'inflazione e il valore correlato del Dollaro USA

"Questo è il motivo per cui avere una ripartizione del reddito fisso globale con solo un po 'di US in esso ha senso, e offre agli investitori una grande flessibilità", dice.

Essere in grado di giocare contro l'inflazione e il deprezzamento del dollaro rappresentano uno dei maggiori vantaggi della gestione di un fondo globale a reddito fisso. Mata e il suo team sono in grado di entrare e uscire dai mercati come meglio credono. Per fare ciò, ottengono punteggi in base ai paesi in cui i rispettivi governi si trovano nei loro cicli di politica monetaria e all'impatto che ciò ha sui singoli cicli economici delle imprese. A seconda della loro valutazione, investiranno in una serie di obbligazioni, tra cui credito sovrano e societario e prodotti strutturati come i titoli garantiti da ipoteca commerciale (CMBS).

"Un fondo globale diversificato è il modo migliore per ottenere il massimo delle obbligazioni internazionali ", afferma Mata.

La flessibilità di un portafoglio globale come il fondo globale ING protegge e capitalizza al contempo il tasso di interesse globale e le tendenze valutarie, afferma Mata.

" The [Stati Uniti d'America ] non è affatto vicino al punto in cui inizieremmo a vedere i tassi in aumento, ma altrove nel mondo ci sono luoghi come Australia e Brasile dove sono più vicini alla fine del ciclo di restrizione, dove le economie hanno fatto bene e le rese sono alte ," lui dice. "È solo perché disponiamo di un fondo flessibile che possiamo modificare il nostro portafoglio per trarre vantaggio da dove siamo nel ciclo."

Il fondo ING Global Bond è attualmente investito principalmente in credito aziendale investment grade con alcune partecipazioni CMBS. Sul lato sovrano, Mata ha assunto il rischio di tasso di interesse in luoghi che sono più vicini alla fine del ciclo di inasprimento, come Brasile, Indonesia e Sud Africa, dove il fondo possiede obbligazioni a cinque o dieci anni. È anche positivo su alcuni dei mercati più piccoli sviluppati, come Norvegia e Svezia, che hanno solide economie e esposizione alle materie prime.

Il Dedicated Global Emerging Markets Fund
Attraverso un fondo dedicato, David Hinman, manager del Forward EM Corporate Debt Fund, ha scelto di azzerare le migliori opportunità nel mercato delle obbligazioni societarie dei mercati emergenti da $ 600 miliardi. La sua ragione, tuttavia, è minore a causa della storia di crescita che viene etichettata nei mercati emergenti e più a causa del rendimento aggiuntivo per unità di durata e rendimento per rischio di credito offerti da queste obbligazioni.

"Ottieni da 100 a 200 punti base più rendimento sia per durata che per rischio di credito [nelle obbligazioni societarie dei mercati emergenti] rispetto alle obbligazioni statunitensi ", afferma Hinman. "È possibile, ad esempio, costruire un portafoglio obbligazionario dei mercati emergenti a doppia B con un rendimento del 7%."

Hinman non ha l'imbarazzo della scelta quando si tratta di trovare opportunità di investimento: "L'anno scorso ci sono stati 180 milioni di dollari in nuove emissioni sui mercati emergenti e attualmente ci sono circa 1.000 diverse emissioni nello spazio aziendale dei mercati emergenti", afferma. > Il mercato, continua, continua ad espandersi per includere società a bassa capitalizzazione che necessitano di espansione del capitale, società con bilanci robusti per le quali ha più senso emettere debito che capitale.

Per trovare queste opportunità, Hinman accerta la forza dei fondamentali nazionali, quindi dei fondamentali del settore e, infine, delle prospettive individuali delle imprese.

Attualmente, l'Europa orientale offre le migliori opportunità, afferma, e le obbligazioni infrastrutturali in Russia, Ucraina e Kazakistan sono particolarmente interessanti. Anche Hinman sta trovando valore in Nigeria e nei legami agricoli latinoamericani. Ma a differenza dei mercati azionari, dove molti si concentrano ancora sul Brasile, egli ritiene che occorrano migliori opportunità di reddito fisso nel settore delle imprese di paesi come l'Argentina, il Messico e il Venezuela. In Asia, i mercati azionari, India e Cina, non sono nemmeno nella sua lista (l'India, infatti, rappresenta solo il 10% del mercato obbligazionario delle obbligazioni dei mercati emergenti), poiché trova altrove migliori opportunità in quella regione.

" Gli investitori tendono ancora a pensare che possedere il debito dei mercati emergenti significhi possedere solo il debito internazionale dei paesi, ma l'universo delle obbligazioni societarie sta davvero crescendo bene, e le persone dovrebbero ottenere un certo grado di esposizione ", dice Hinman. "Diversamente dall'equity, che è il guadagno e la crescita guidata, il debito aziendale riguarda la sicurezza del problema, le dinamiche call-and-put, l'ammontare del debito che un'azienda ha maturato e così via. La parte emergente del mondo offre molte buone opportunità e una protezione degli investitori abbastanza buona, e offre una buona diversificazione."

Il fondo obbligazionario globale - Seconda parte

Dan Vrabac e Mark Beischel, co-manager degli Ivy Investment Management Ivy Global Bond Fund ha assegnato i due terzi del proprio portafoglio alle obbligazioni societarie. Questo è diverso dagli altri fondi globali, afferma Vrabac, che tendono ad avere una concentrazione di titoli di stato o di agenzie e la logica è che le obbligazioni societarie migliorano il rendimento e riducono la duration.
Sebbene ci siano emittenti di oltre 20 paesi diversi rappresentate nel fondo, la stragrande maggioranza di quelle obbligazioni sono denominate in dollari statunitensi al momento attuale, ma Ivy, a differenza di altri fondi obbligazionari globali, ha la flessibilità aggiuntiva di passare fuori dagli investimenti in dollari USA in obbligazioni in valuta estera se l'analisi fondamentale

"Nel complesso, stiamo cercando di dare visibilità alle persone in altri mercati", afferma Vrabac. "Il mercato obbligazionario degli Stati Uniti è meno della metà del mercato obbligazionario totale, quindi se sei in un fondo globale, hai l'opportunità di entrare in diversi mercati e approfittare dell'enorme quantità di società molto solide al di fuori degli Stati Uniti. ] che stanno emettendo debito a tassi più alti rispetto a un credito statunitense paragonabile, e che offrono un rendimento maggiore per minori rischi."

Essere in grado di investire a livello globale significa anche essere in grado di sfruttare le diverse dinamiche e tendenze in tutto il mondo. Beischel cita l'esempio di Arcos Dorados, un emittente argentino di alta qualità di un titolo decennale, arrivato lo scorso autunno con una cedola del 7,5%, ma a causa del suo paese di domicilio, ha ricevuto una valutazione bassa. Arcos Dorados (che è spagnolo per Golden Arches) ha circa 1.500 franchigie in tutta l'America Latina; è un affare molto redditizio e solido, afferma Beischel, e uno che l'Ivy Global Fund, grazie al suo mandato flessibile, può sfruttare.

La flessibilità consente la diversificazione, che a sua volta produce reddito. La duration, tuttavia, è anche un parametro importante nella gestione del fondo, in particolare nell'attuale mondo dei bassi tassi di interesse, quindi la duration target del fondo è strumenti che maturano tra "2 e 2,5 anni", afferma Vrabac.

The Currency Fund: Cina

La forza trainante della nuova moneta locale in valuta locale lanciata da Guinness Atkinson in Cina è l'apprezzamento del renminbi cinese nei confronti del dollaro USA.
"Il crescente bacino di depositi di Hong Kong, risultato della Cina che consente la valuta negli accordi commerciali internazionali, diventerà più grande solo perché la Cina vuole aumentare l'internazionalizzazione della sua valuta", dice Edmund Harriss, che gestisce il Guinness Atkinson Renminbi Yuan & Bond Fondo.

Renminbi è il nome ufficiale della valuta cinese; yuan è l'unità monetaria.

"Poiché la Cina usa sempre più la sua valuta come strumento per la gestione economica, ci sarà una migliore allocazione del capitale e le aziende troveranno più attraente utilizzare i mercati obbligazionari per raccogliere fondi", Harriss

Sebbene la maggior parte delle società cinesi stia ancora raccogliendo circa il 90% del proprio capitale tramite prestiti bancari, Harriss ritiene che il continuo impegno della Cina con il resto del mondo incoraggerà più aziende a utilizzare i mercati obbligazionari, e ciò comporterà una maggiore emissione di maggiori dimensioni e prezzi più razionali.

Finora, il mercato del renminbi in mare aperto è costituito da renminbi detenuti a Hong Kong, che (a parte Macao) ha l'unico sistema di compensazione ufficiale per il renminbi al di fuori della Cina continentale. Tuttavia, presto si prevede un accordo che permetta il clearing del renminbi a Singapore, che sarebbe il primo al di fuori della sovranità della Cina e richiederebbe una regolamentazione e un monitoraggio più distanti attraverso l'Autorità monetaria di Singapore, sottolineando così il desiderio della Cina di estendere l'uso della sua valuta al di fuori i suoi confini.

"[Il mercato dei cambi e delle obbligazioni in renminbi] è un mercato in via di sviluppo e in crescita, ma ciò che sorprende è la velocità con cui sta accadendo", dice Harriss.

Dà l'esempio di un legame emesso da Pechino Enterprise Water, la cui scadenza quinquennale rappresenta il tenore di valuta locale più lungo fino ad oggi. Una serie di altre società cinesi è in procinto di affrontare problemi simili, dice, e multinazionali come Unilever sono anche in linea per emettere più debiti con i tenori più lunghi.

Naturalmente, investire in strumenti valutari cinesi locali è ancora così lontano -sale prospettiva, è naturale che le persone temano un mercato così remoto, così giovane e irto di rischi. La liquidità è una grande preoccupazione, così come la sempre presente minaccia - reale o percepita - della Cina che sta invertendo il suo corso orientato al mercato e si avvia nella direzione opposta.

Ma, dice Harriss, "il ruolo della Cina nell'economia globale significa la sua valuta deve essere liberamente utilizzabile."

Harriss sta mettendo a frutto la sua esperienza e competenza diciottenne nel mercato cinese:" So come orientarmi. Ho un'idea di ciò che le aziende sono buone, quali sono i prezzi con un prezzo elevato e dove c'è valore da avere ", dice. "Con l'arrivo di ulteriori problemi, vedremo una maggiore comprensione del mercato, più valutazioni, maggiore governance e trasparenza."

Carica altro

Articolo Precedente

Life Applications Up In novembre

Life Applications Up In novembre

Domande per le polizze vita individuali è aumentato del 3,9% a novembre rispetto a un anno prima, riporta il MIB Group Inc.. I dati di MIB, Braintree, Mass., mostrano che il volume delle domande di vita fino ad ora nel 2009 è stato sostanzialmente invariato. Questo è stato un miglioramento rispetto a giugno, quando i dati relativi al periodo precedente hanno mostrato che le domande erano diminuite dell'1,6% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente....

Articolo Successivo

In Surprise, Helck per ritirarsi da Raymond James

In Surprise, Helck per ritirarsi da Raymond James

Chet Helck, CEO del Global Private Client Group di Raymond James e membro del consiglio di amministrazione, ha detto il 9 gennaio. che andrà in pensione a febbraio. È stato con l'azienda per 25 anni e resterà come consigliere speciale fino alla fine dell'anno, se necessario. "Chet è stato un leader molto forte per la nostra organizzazione....

Pubblica Il Tuo Commento