Cane da guardia TARP: ci mostra l'uscita AIG | La vita / assicurazione sanitaria | 2018

Cane da guardia TARP: ci mostra l'uscita AIG

Un membro del Panel per la supervisione del Congresso di Troubled Asset Relief Program si chiede come il governo si libererà dal suo attuale coinvolgimento con American International Group Inc.

"Il panel deve ancora produrre un rapporto sulla strategia di uscita di AIG o del Tesoro per quanto riguarda gli investimenti finanziati dal TARP, "Jeb Hensarling, un membro del panel, scrive in un commento sul rapporto.

Il panel non ha tenuto un'audizione pubblica con AIG o la maggior parte dei partecipanti al TARP, o Hensarling scrive.

I commenti di Hensarling accompagnano una relazione del panel su garanzie e pagamenti contingenti nel TARP e relativi programmi.

Funzionari del Dipartimento del Tesoro statunitense hanno presentato TARP alla fine del 2008, come grande servizio finanziario Le società del ghiaccio sembravano prepararsi a crollare come una fila di domini.

TARP lascia che il Dipartimento del Tesoro smetta di "correre sulle banche" e altre società di servizi finanziari, offrendo assistenza finanziaria diretta e offrendo anche finanziamenti diretti e indiretti garanzie

Le "garanzie non portano alcun prezzo in anticipo", i funzionari del gruppo scrivono nella parte principale del loro rapporto. "Il basso costo iniziale delle garanzie ha inoltre consentito al Tesoro, in coordinamento con altre agenzie federali, di sfruttare un pool limitato di risorse TARP per garantire un pool di attività molto più ampio."

Le garanzie hanno svolto un ruolo significativo nel calmare i mercati finanziari nel 2008, i funzionari del gruppo scrivono

ma, "nel suo punto più alto, il governo federale garantiva o assicurava $ 4,5 trilioni di valore nominale delle attività finanziarie nell'ambito dei tre programmi di garanzia discussi in questo rapporto", scrivono i funzionari.

Oltre a esporre i contribuenti al rischio di insolvenza, le garanzie hanno creato "azzardo morale", limitando le perdite degli investitori, scrivono i funzionari.

I funzionari del Tesoro sembrano gestire bene i programmi di garanzia, e hanno preso un "aggressivo e commerciale" "Approccio alla salvaguardia dei beni del contribuente in connessione con le garanzie, ma i programmi di garanzia dovrebbero essere soggetti a" trasparenza straordinaria ", scrivono i funzionari.

Nella relazione, il pannello i funzionari si concentrano principalmente sulle garanzie del fondo del mercato monetario; aiuto a Citigroup Inc., New York; e le garanzie fornite a Bank of America Corp., Charlotte, NC, che Bank of America non ha effettivamente utilizzato.

Escluso il programma del fondo monetario, i programmi esaminati ora forniscono un totale di circa 320 miliardi di dollari in garanzie, hanno subito solo $ 2 milioni di perdite e hanno generato circa $ 17 miliardi di entrate da commissioni.

A un certo punto del rapporto, i funzionari del panel usano l'accordo della Federal Reserve Bank di New York fatto con AIG come esempio di come dovrebbe funzionare un salvataggio.

I funzionari del Tesoro hanno garantito a Citigroup e Bank of America una garanzia di protezione senza punire i loro azionisti, nota la nota del gruppo

Sarebbe "utile capire perché queste istituzioni hanno ricevuto garanzie patrimoniali invece dell'approccio utilizzato con AIG" . "AIG ha ricevuto liquidità e i suoi azionisti sono stati spazzati via."

Carica altro

Articolo Precedente

I migliori tweet finanziari del mese: maggio 2016

I migliori tweet finanziari del mese: maggio 2016

(Foto: AP) L'industria dell'ETF ha raggiunto il picco, o almeno il picco di ridicolo? Il lancio dell'ETF The Global X Millennials a maggio ha ispirato molta derisione. Ma la recente proliferazione di ETF tematici è "un segnale di un boom tecnologico nell'ETF", un tentativo di distinguersi in un campo affollato senza unirsi alla corsa dominata da Vanguard e Schwab, alla base delle commissioni, Eric Balchunas di Bloomberg scrive....

Articolo Successivo

Orologio LTCI: Marauders

Orologio LTCI: Marauders

Il tempo vola. Gli analisti di titoli e gli investitori di Wall Street sono venuti a cosa, per me, sembra una strana conclusione negli ultimi anni. Sembrano pensare che, per una compagnia di assicurazioni, fare affari con il governo federale, o almeno con i governi statali, è un modo molto più sicuro per guadagnare entrate piuttosto che cercare di vendere prodotti ai datori di lavoro o ai singoli consumatori che spendono i propri soldi sui premi....

Pubblica Il Tuo Commento