Padrino dell'autoregolazione difende Taglio di 401 (k) Limiti | La pensione | 2018

Padrino dell'autoregolazione difende Taglio di 401 (k) Limiti

Richard Thaler, a destra, a Morningstar con Barry Ritholtz. (Foto: Wyckoff-Tweedie Photography)

Quando il Congresso approvò la legge sulla protezione pensionistica del 2006, aprendo la strada a un maggiore uso dell'auto-iscrizione nei piani 401 (k), i legislatori razionalizzarono la politica di riferimento in gran parte sul lavoro di pochi economisti.

Uno era Richard Thaler, il recente destinatario del Premio Nobel per l'economia basato sulla sua ricerca sull'economia comportamentale, che per primo ha iniziato a scrivere di iscrizione e escalation automatica in 401 (k) s nel 1994.

Su Twitter la scorsa settimana, il premio Nobel ha messo in evidenza una posizione impopolare sulla questione se il Congresso debba limitare i contributi al massimo a 401 (k) s come parte della riforma fiscale.

"Osservazione impopolare", ha scritto Thaler. "Ridurre il limite dei contributi 401 (k) è estremamente progressivo."

Le preferenze fiscali sui tradizionali contributi 401 (k) avvantaggiano i ricchi in due modi, ha scritto Thaler. "Risparmiano di più e ricevono un sussidio fiscale più grande. Pochissimi risultati."

La posizione dell'economista dell'Università di Chicago a sostegno dell'abbassamento delle preferenze fiscali sui contributi 401 (k) ha innescato ore di feedback sulla piattaforma dei social media.

I commenti andavano dal malvagio, per introdurre dalle rispettate voci del settore come Skip Schweiss, presidente della compagnia fiduciaria di TD Ameritrade; Michael Kitces, CFP e autore del blog di Nerd's Eye View; Aron Szapiro di Morningstar; e Shai Akabas, economista del Bipartisan Policy Center.

In uno scambio, Thaler suggerì che c'erano alternative agli incentivi fiscali per motivare i tassi di risparmio.

"Ad esempio, imposta il valore predefinito al 10 percento", ha scritto Thaler. "Nessuna ragione per sovvenzionare il risparmio da parte dei ricchi".

Dettagli su come i tradizionali contributi 401 (k) saranno implicati nella riforma fiscale sono stati tenuti sotto controllo dai legislatori.

Si dice che i legislatori stanno prendendo in considerazione i contributi al limite massimo a 401 (k) piani a $ 2.400.

Rep. Kevin Brady, R-Texas, il principale scrittore fiscale del Comitato sui modi di casa e sui mezzi, ha confermato che il trattamento dei 401 (k) s rimane in discussione, nonostante il voto del presidente Donald Trump per proteggere i contributi previdenziali.

Brady ha detto a BenefitsPRO, un sito partner di , che i conti di risparmio universali erano tra le opzioni politiche prese in considerazione. Quelli permetterebbero a tutti gli americani di investire una quantità limitata di dollari al netto delle imposte che potrebbero crescere senza tasse e essere ritirati a volontà, per qualsiasi scopo, senza le penalità associate ai ritiri anticipati a partire dal 401 (k) s.

nel Wall Street Journal, Brady ha suggerito di prendere in considerazione anche limiti di contribuzione più elevati a 401 (k) s.

Una prima visione della bolletta delle tasse è prevista per mercoledì. Il comitato Ways and Means inizierà a prendere in considerazione la bolletta settimana successiva.

Thaler non ha risposto a una richiesta di commento via e-mail entro il tempo di stampa.

- Relativo a :

  • Thaler ha cambiato la mia vita (e tutti gli altri )
  • A Walk Through Richard Thaler's Mind
Carica altro

Articolo Precedente

Assicurazione sulla vita di proprietà degli investitori di IRS Eyes

Assicurazione sulla vita di proprietà degli investitori di IRS Eyes

Entro Washington L'Internal Revenue Service sta rivedendo gli accordi in cui gli investitori lavorano attraverso enti di beneficenza per l'acquisto di polizze di assicurazione sulla vita di terzi non collegati, dice il commissario IRS Mark Everson. I commenti di Everson sono arrivati ​​in risposta a una domanda del senatore Jeff Bingaman, DN....

Articolo Successivo

Segnalazione di titoli personali: respingi a tuo rischio

Segnalazione di titoli personali: respingi a tuo rischio

I rappresentanti del consulente per gli investimenti (RAI) apprezzano ampiamente che lavorano in un settore altamente regolamentato. Di conseguenza, anche i nuovi RAI sono raramente interessati quando sono tenuti a segnalare periodicamente le loro posizioni e transazioni personali ai sensi della norma SEC 204A-1 (il "requisito di segnalazione")....

Pubblica Il Tuo Commento