Copertura dei costi delle cure a lungo termine | La pensione | 2018

Copertura dei costi delle cure a lungo termine

Un recente sondaggio del Lincoln Retirement Institute (o LRI) indica un'esposizione al rischio di assistenza a lungo termine tra i boomers. I risultati hanno mostrato che molti boomers stavano deliberatamente ignorando il potenziale impatto delle cure a lungo termine sulle loro finanze, un risultato che LRI definisce "l'eccessivo effetto di fiducia".

"La cosa numero uno che abbiamo trovato è stato questo effetto di overconfidence", dice Bobby Greenberg, direttore di LRI. "Abbiamo fatto due domande due volte. La prima è stata, cosa pensi che dovrebbe fare la media di 65 anni per prepararsi per i bisogni a lungo termine, e clamorosamente hanno detto che dovrebbero assicurarlo. Ma quando abbiamo chiesto, cosa stai facendo per te, l'assicurazione era in fondo alla lista. La migliore risposta era vivere uno stile di vita sano. Queste due cose sono disconnesse. Abbiamo trovato interessante il modo in cui le persone proiettano una cosa per gli altri, ma quando hanno preso le loro decisioni personali, stavano facendo qualcosa di molto diverso."

Greenberg nota che molti degli intervistati avevano anche informazioni incomplete o errate sulle opzioni di finanziamento per le spese di assistenza a lungo termine. In particolare:

(1) Oltre l'80% dei boomers intervistati dichiara di sapere che i costi dell'assistenza a lungo termine potrebbero ridurre significativamente il reddito e le attività pensionistiche, mentre il 73% prevede di utilizzare i propri risparmi o investimenti per coprire i costi rispetto all'assicurazione.

(2) Due su tre boomers dicono che il costo dell'assistenza a lungo termine potrebbe costringerli a vendere la loro casa, uno scenario che potrebbe avere ulteriori ramificazioni nell'economia di oggi.

Quasi la metà degli intervistati dichiara di essere utilizzerà il Medicare (49 percento) e l'assicurazione sanitaria (45 percento) per sostenere le spese di assistenza a lungo termine; tuttavia, i boomers stanno sovrastimando l'impatto che queste fonti possono avere sulla copertura dei costi totali di assistenza a lungo termine.

Il sondaggio online è stato condotto per LRI da Mathew Greenwald & Associates Inc., una società di ricerca a Washington, nel dicembre 2007. Il sondaggio ha incluso 1.011 adulti di età compresa fra 50 e 70 anni, che hanno redditi familiari di almeno $ 75.000 o attività finanziarie complessive per famiglie superiori a $ 250.000 (escluso il valore di abitazioni o altri beni immobili).

Carica altro

Articolo Precedente

Come costruire un ambiente Family Office

Come costruire un ambiente Family Office

James Steinberg / © theispot.com Ira Walker cerca modi per creare il suo modello di servizio e nel corso degli anni da quando l'ho incontrato per la prima volta nel 1988, lo ha fatto per adattarsi alle esigenze di ultra-alto valore dei suoi clienti. Ora come amministratore delegato e senior portfolio manager, lo sta facendo di nuovo implementando un ambiente in stile family office con il suo team Walker Wealth Management presso UBS Private Wealth Management, una divisione all'interno di UBS Fina...

Articolo Successivo

Speranza e cambiamento per l'attività di consulenza indipendente

Speranza e cambiamento per l'attività di consulenza indipendente

Di solito non faccio retrospettive o look di fine anno nel futuro in queste pagine. Ciò è dovuto al fatto che una buona gestione della pratica sana non è alla moda. In realtà, è proprio l'opposto: efficaci strategie di business proteggono le società di consulenza dagli alti e bassi delle tendenze che tipicamente colpiscono il settore dei servizi finanziari....

Pubblica Il Tuo Commento