Blocchi giudiziari Liquidazione del trattato di Penn | Altro | 2018

Blocchi giudiziari Liquidazione del trattato di Penn

Per la prima volta nella storia della Pennsylvania, un tribunale ha bloccato l'offerta dei regolatori statali di liquidare una compagnia di assicurazioni per assistenza a lungo termine (LTCI) e la sua controllata.

La società, la compagnia di assicurazioni della Pennsylvania (PTNA) di Penn Treaty Network (OTC: PTYA.PK), ha annunciato la decisione come una possibile svolta per l'industria LTCI.

La decisione potrebbe aggiungere pressione affinché i regolatori statali approvino gli aumenti dei tassi di premio, rilevi i benefici e consideri lo status di differimento fiscale del collocamento delle polizze nei piani, dice la società.

Eugene J. Woznicki, presidente del consiglio di amministrazione di Penn Treaty e una sussidiaria, ha dichiarato che l'intenzione della società è ora di riabilitare le sue aziende e rimetterle sul mercato per servire gli assicurati. Ha detto che spera che anche altre società LTC siano in grado di riemergere dopo questa decisione.

Il tribunale, che ha affermato che i regolatori non avevano considerato tutte le cose che potevano essere fatte per riabilitare le società, ha emesso una decisione che potrebbe essere un "impulso per quelle aziende a dare un'altra occhiata alle cose e all'industria per guardare a questo e magari tornare", ha detto Woznicki in un'intervista.

"È più che un semplice aumento dei tassi" che potrebbe avere di più fare con la politica in alcuni stati rispetto alle informazioni attuariali, ha detto.

Per il trattato di Penn, ha detto, i regolatori potrebbero essere in grado di iniziare a lavorare per modificare alcuni dei benefici.

"Molti di questi assicurati sono stati in giro per un lungo periodo, "alcuni dei loro benefici sono grandi, e alcuni degli assicurati potrebbero aver bisogno di tutti i benefici originariamente acquistati", ha suggerito.

Woznicki ha detto che la corte è andata dietro agli stati per aver agito a volte politicamente e non su un suono attuariale o base legale.

La decisione del Il Tribunale del Commonwealth della Pennsylvania nega le petizioni del Dipartimento delle assicurazioni della Pennsylvania per liquidare il trattato Penn, Allentown, Pennsylvania, e un'importante sussidiaria del trattato Penn, American Network Insurance Company, (ANIC), è stata annunciata il 3 maggio.

Sia Penn Treaty che ANIC sono filiali di PTAC, Frisco, Texas. Gli assicurati delle società risiedono in 49 stati e nel Distretto di Columbia.

In una lunga decisione, il giudice Mary Hannah Leavitt ha descritto il caso come "una seria incriminazione del sistema esistente di regolamentazione tariffaria dell'assicurazione di cura a lungo termine". Ha dichiarato che il commissario assicurativo della Pennsylvania (l'attuale commissario è Michael F. Consedine ma le azioni di petizione di riabilitazione e liquidazione sono state prese sotto l'ex commissario Joel Ario) non ha "intrapreso uno sforzo significativo per riabilitare le aziende e, al contrario, ha agito

La Corte del Commonwealth, d'accordo con le compagnie, ha affermato che i piani di riabilitazione assicurativa possono includere una riduzione delle prestazioni erogate in base a determinate politiche, descrivendo le riduzioni dei sussidi come "uno strumento importante di riabilitazione" e affermando che "lì non è un supporto per la posizione del riabilitatore che questo tribunale non può modificare i benefici dell'assicurato come parte di un re approvato piano di abilitazione."

Michael F. Consedine, commissario assicurativo del Commonwealth della Pennsylvania contro il Penn Treaty Network American Insurance Company, è disponibile su //www.penntreatyamerican.com/investornews.asp

Il dipartimento della Pennsylvania ha presentato istanze di petizione che chiedevano l'ordine di liquidazione per la compagnia d'assicurazioni Network America di Penn Treaty e ANIC il 2 ottobre 2009, sotto l'allora commissario assicurativo Ario. Penn Treaty e ANIC erano inizialmente entrate in riabilitazione nel gennaio 2009.

"La nostra valutazione completa e indipendente ha stabilito che le società non sono in grado di pagare richieste future senza aumenti significativi dei tassi che dovrebbero essere richiesti e approvati in tutti i 50 stati. Nelle circostanze attuali, tali aumenti dei tassi semplicemente non sarebbero equi per i contraenti ", ha affermato Ario.

La corte ha respinto come "inaffidabile" e "troppo pessimista" le proiezioni dell'esperta attuariale del dipartimento della Pennsylvania, Milliman, Inc., su cui il dipartimento si era basato per sostenere le petizioni di liquidare: "La corte respinge il surplus previsto di Milliman. Nell'arco di sei mesi Milliman ha aumentato le sue proiezioni [di crediti futuri] per il PTNA di oltre $ 1 miliardo, una revisione di una portata mai vista prima da nessuno degli esperti che hanno testimoniato."

La corte, trovando," il pessimismo è visto in tutte le proiezioni di Milliman, sia intenzionale che casuale, "e ha respinto l'argomentazione del dipartimento della Pennsylvania secondo cui sarebbe inutile continuare la riabilitazione in gran parte perché era premessa sulle proiezioni di Milliman, definendola" una proverbiale casa di carte "in cui il dipartimento della Pennsylvania "Abbatte le varie opzioni di riabilitazione proposte basate principalmente sulla speculazione su ciò che i regolatori statali faranno o non faranno nel contesto di una riabilitazione giudiziaria ordinata."

"Essenzialmente, il Riabilitatore [il dipartimento della Pennsylvania] offre scuse, sostenendo che varie le opzioni di riabilitazione, vale a dire gli aumenti dei tassi, le riduzioni dei benefici e il trasferimento delle politiche, non funzioneranno o saranno eccessivamente difficile nell'ambiente normativo odierno ", ha scritto il giudice. "L'intera argomentazione per l'inutilità del riabilitatore si basa sulle proiezioni di Milliman, che hanno fluttuato selvaggiamente e che la Corte ha già ritenuto inaffidabile."

Il caso appariva pieno di linguaggio sincero, non solo quando, per esempio, l'ordine del giudice definiva il la tattica del riabilitatore di attingere al "vecchio passato della Pennsylvania che precede il moderno regime di insolvenza assicurativa legale", a briefing presentato da parti senza nome, sembra.

A volte, alcuni riassunti "cadevano nell'invettiva, usando troppi aggettivi e aggettivi eccessivamente intensi ", Ha detto il giudice Leavitt in una nota a piè di pagina nella sua decisione di oltre 160 pagine.

Milliman non aveva risposto a una chiamata entro il termine della stampa. La portavoce del dipartimento della Pennsylvania non ha potuto rispondere immediatamente se Milliman avrebbe continuato a essere utilizzato in questo caso.

L'esperto attuariale delle società, Karl Volkmar di United Health Actuarial Services, ha invece accettato il suo approccio attuariale, hanno notato le società.

Secondo l'American Association for Long-Term Care Insurance, Westlake Village, California, oltre 10 milioni di americani hanno acquistato polizze LTCI. Molte aziende hanno recentemente deciso di non vendere più le polizze LTCI a causa della loro incapacità di ottenere aumenti tariffari attuarialmente giustificati dai dipartimenti di assicurazione statale, ha dichiarato Penn in un comunicato stampa.

"Nel corso degli anni, molti di questi dipartimenti assicurativi , tra cui la Pennsylvania, hanno negato o non hanno pienamente approvato gli aumenti dei tassi attuarialmente giustificati a cui le Società hanno diritto ", ha dichiarato la società.

Infatti, gli analisti dell'ufficio di New York di Fitch Ratings hanno scoperto che gli assicuratori potrebbero lasciare l'LTCI privato mercato in parte a causa degli sforzi degli stati per regolare i cambiamenti premium LTCI. Gli analisti di Fitch hanno rilasciato tale valutazione a marzo, dopo che Prudential Financial Inc., Newark, N.J. (NYSE: PRU), ha dichiarato di aver cessato le vendite di copertura individuale LTCI. Molti assicuratori LTCI erano eccessivamente ottimisti quando avevano originariamente valutato le vecchie politiche, e tassi di interesse insolitamente bassi li hanno impediti di correggere gli errori di prezzo con i guadagni degli investimenti, dicono gli analisti di Fitch.

Le politiche delle compagnie del Trattato Penn emesse prima del 2002 sono riferite a come politiche OldCo. Mentre le politiche emesse dopo il 2002 non hanno bisogno di aumenti dei tassi di premio in questo momento, afferma Penn Treaty, le politiche di OldCo richiedono aumenti dei tassi. Se le società non ottengono quello che dicono sono giustificati aumenti dei tassi di premio, le proiezioni attuariali suggeriscono che non ci saranno fondi sufficienti per soddisfare i futuri obblighi delle compagnie, avverte il trattato di Penn.

Il tribunale ordinò che il dipartimento della Pennsylvania "sviluppasse un piano di riabilitazione delle Compagnie, in consultazione con gli Intervenzionisti [Woznicki e PTAC], e presenterà un piano non più tardi di novanta (90) giorni dopo la data di questo ordine."

Nel frattempo, il dipartimento della Pennsylvania sta "esaminando le nostre opzioni in merito ai nostri diritti di ricorso", ha affermato Rosanne Placey, una portavoce del dipartimento. "A questo punto, non so se abbiamo preso una decisione definitiva. Stiamo valutando i nostri diritti di ricorso."

In questo momento l'azienda continua a operare in riabilitazione e le richieste vengono pagate come sono dovute.

L'ordine ha dichiarato che l'esperto attuariale della United Health utilizzato dalle società ha proiettato l'eccedenza statutaria di PTNA essere negativo $ 333 milioni e ANIC a $ 600.000 a partire dal 31 dicembre 2009. Sebbene il tribunale abbia respinto il surplus proiettato di Milliman e le sue proiezioni aumentate, ha scritto in una nota che PTNA e ANIC hanno bisogno di un surplus di $ 1,5 milioni per essere solvibile , suggerendo che le società erano insolventi. La domanda diventa, a che punto la società non sarà in grado di pagare le richieste dei contraenti, ha notato Placey. Il compito delle autorità di regolamentazione è proteggere i titolari delle polizze e mettere a disposizione denaro dalle attività per pagare le richieste degli assicurati, ma tali risorse possono esaurirsi.

Le società del trattato Penn, PTNA e ANIC hanno emanato politiche LTCI che coprono determinati costi dell'assistenza sanitaria a lungo termine degli assicurati in tutta la nazione, aiutando a pagare per l'assistenza affidata o qualificata in una casa di cura, in una struttura di residenza assistita o nella casa di una persona. Agli assicurati LTCI è garantito il diritto di rinnovare le polizze indipendentemente dalla loro età o salute purché il contraente paghi i premi. Le politiche consentono futuri aumenti dei tassi di premio se supportate in modo attuariale per l'intero modulo di polizza. Gli aumenti di solito devono essere approvati dal dipartimento assicurativo dello stato in cui risiede l'assicurato.

Non è noto se si tratti del primo rifiuto di una richiesta di liquidazione da parte di un ente assicurativo statale; sembra essere così per un assicuratore LTCI. La copertura e la copertura assicurativa per l'assistenza a lungo termine e la sua sopravvivenza come industria sono stati un enigma per un po ', con una popolazione anziana e longeva in cerca di modi per continuare a finanziare completamente le cure negli ultimi anni, anche se i tentativi da parte della federazione e locali i governi si bloccano e ricominciano da capo.

Un programma federale LTC - il programma comunitario di servizi di assistenza e sostentamento (CLASS) - dovrebbe iniziare l'arruolamento nell'ottobre 2012. Il segretario americano per la salute e i servizi umani Kathleen Sebelius ha fermato l'attuazione in un la lettera al Congresso inviata nell'ottobre 2011 dopo aver determinato che HHS non poteva soddisfare il requisito statutario che il programma fosse attuarmente valido per oltre 75 anni.

Carica altro

Articolo Precedente

Bill Good: la scienza della conservazione dei clienti

Bill Good: la scienza della conservazione dei clienti

© Science Photo Library / Corbis Naturalmente, devi vendere ai tuoi clienti. Ma fino a che punto? Inizia con questo fatto: non esiste il 100% di fidelizzazione dei clienti. Tre motivi per cui escono sono scarsi consigli di investimento, cattivi servizi e cattive comunicazioni da parte del loro consulente....

Articolo Successivo

5 I migliori guadagni del primo trimestre del Q1 Wild Cards

5 I migliori guadagni del primo trimestre del Q1 Wild Cards

4. Influenza: un aumento del tasso di mortalità dell'influenza potrebbe danneggiare le operazioni di assicurazione sulla vita dell'emittente, ma, in alcuni casi, aiutare le operazioni di rendita, riducendo la spesa per i pagamenti delle rendite vitalizie. (Immagine: Shutterstock) 2. Calendario: gli analisti ipotizzano che alcuni emittenti potrebbero aver registrato brutti addebiti all'inizio del quarto trimestre del 2017 e lasciato il posto ai guadagni per i guadagni più vantaggiosi nel primo tr...

Pubblica Il Tuo Commento