Reporter dei consumatori Invia Lettera al FIO | Altro | 2018

Reporter dei consumatori Invia Lettera al FIO

I rappresentanti dei consumatori al NAIC dicono in una lettera all'Ufficio federale delle assicurazioni (FIO) che la regolamentazione delle assicurazioni richiede maggiore trasparenza e regolamentazione sostanziale.

La lettera diceva anche che la regolamentazione delle assicurazioni attraverso la competizione di mercato "sarebbe inadeguata" e che la modernizzazione della regolamentazione non dovrebbe diventare la deregolamentazione con un altro nome."

La lettera affermava che nemmeno il regolamento statale o federale è intrinsecamente superiore. La questione "è ciò che funziona meglio".

La lettera esprimeva la preoccupazione che una carta doppia o "facoltativa" [federale] avrebbe probabilmente ripetuto il fallimento del nostro sistema bancario duale, "dove i regolatori hanno gareggiato attraverso la deregolamentazione."

The I rappresentanti del settore hanno anche riconosciuto che la cooperazione normativa internazionale è sempre più importante.

Ma, nella lettera, "non può essere usato come pretesto per attenuare gli standard statali e di protezione dei consumatori".

La lettera è stata scritta in risposta alle richieste per un commento del Dipartimento del Tesoro e del FIO su come l'industria dovrebbe essere modernizzata e regolata in futuro.

I commenti sono stati chiesti mentre il Tesoro e il FIO lavoravano per completare un rapporto su quelle questioni imposte dalla legge sulla riforma dei servizi finanziari Dodd-Frank .

Michael McRaith, direttore del FIO, sta indicando ai funzionari del settore e ai media che il rapporto dovrebbe uscire entro la fine di gennaio, come previsto dal Dodd-Frank Act.

I rappresentanti dei consumatori hanno detto hanno scritto la lettera "per aiutare a portare le preoccupazioni dei consumatori in prima linea nel dibattito sulla modernizzazione delle assicurazioni e come voce neutrale nella continua battaglia tra i sostenitori della regolamentazione statale o federale delle assicurazioni".

Nella loro lettera, i rappresentanti dei consumatori hanno sottolineato l'importanza di una maggiore trasparenza nella regolamentazione delle assicurazioni.

"I consumatori hanno bisogno di accedere a forme di policy e altre informazioni tra cui la compensazione dei produttori e dati sulla condotta di mercato che sono regolarmente disponibili in altri settori finanziari", ha detto la lettera. il FIO dovrebbe richiedere agli assicuratori di affrontare in maniera affermativa i problemi legati al cambiamento climatico e che i regolatori devono essere più proattivi nell'indagare la gestione delle richieste di risarcimento da parte dell'assicuratore, far rispettare le leggi sulla gestione delle richieste e consentire ai consumatori di proteggersi meglio.

Inoltre, la lettera diceva, il FIO dovrebbe aumentare la quantità di dati e statistiche delle compagnie assicurative pubblicamente disponibili ", come è in altri aspetti finanziari"

La lettera ha anche espresso preoccupazione per il fatto che" dopo un breve periodo di docilità abusata - e richieste di successo per un salvataggio del governo che supera molte centinaia di miliardi di dollari - l'industria dei servizi finanziari è tornata al suo mantra secondo cui la migliore regolamentazione è solitamente il meno regolamentare."

Carica altro

Articolo Precedente

I quattro passi necessari per costruire la fiducia dei clienti

I quattro passi necessari per costruire la fiducia dei clienti

Ero un grande sostenitore delle società di consulenza che scrivevano i loro "processi e procedure" in dettaglio, passo dopo passo. Ma con il settore della consulenza che sta cambiando così rapidamente in questi giorni, trovo che le aziende debbano riscrivere quei processi e procedure ogni due mesi circa così e sta diventando un peso....

Articolo Successivo

Aggiornamento assicurativo: aula o aula?

Aggiornamento assicurativo: aula o aula?

Dopo una serie di azioni di alto profilo nella sua posizione come miglior assicuratore di New York - il posto più potente del regolatore nel paese, grazie alla sua vicinanza a Wall Street - Eric Dinallo lascia il lavoro presso il Dipartimento assicurativo dello Stato di New York 3 luglio effettivo, tra un turbinio di voci secondo le quali potrebbe voler cercare la carica di Procuratore generale dello Stato....

Pubblica Il Tuo Commento