B / D Briefing: Ramping Up Technology | Management practice | 2018

B / D Briefing: Ramping Up Technology

Come il panorama dei servizi finanziari si rimodella, le più grandi società di clearing hanno lavorato per migliorare le loro offerte a broker / dealer su una serie di fronti, non ultima la tecnologia ( vedi B / D Briefing, agosto 2009 ) .

"Una delle cose su cui abbiamo trascorso moltissimo tempo in ritardo è il potenziamento della nostra workstation broker. È qualcosa che è stato nella nostra agenda e programmato per diversi anni e in realtà è stato accelerato dalla fusione di Bear Stearns con JP Morgan ", dice Joe Triarsi, che dirige i servizi di broker / dealer per JP Morgan, ma come la maggior parte della sua squadra

Secondo Tim Foley, che dirige il team di sviluppo prodotto del progetto, JP Morgan ha investito $ 100 milioni in investimenti per completare il progetto in un arco di tempo compreso tra 18 e 24 mesi. Circa un quarto dei $ 100 milioni spesi è in una nuova infrastruttura, inclusi nuovi data center, una server farm di oltre 500 server virtualizzati e un nuovo mainframe.

L'intero sforzo è incentrato sull'aumento dell'efficienza operativa e sull'abbassamento dei costi per broker che usano la piattaforma. Le diverse centinaia di miglioramenti riguardano funzionalità di trading, report di portfolio, trasferimento di denaro, apertura di account e funzionalità di dashboard. "La nostra dashboard è uno strumento di aggregazione in cui raccoglie una vista a volo d'uccello di tutte le transazioni operative che sono state avviate dal front office mentre arrivano al JPMCC (JP Morgan Clearing Corp.) o alla società di compensazione in modo che tutti possano avere una visione in tempo reale e vedere cosa succede con nuovi account, con trasferimenti di account, con movimenti di denaro ", spiega Foley.

Mentre il successo del progetto dipenderà in gran parte dalla tecnologia, è iniziato con il marketing 101: scopri cosa il cliente vuole e poi darlo a lui. Negli ultimi due anni, Foley e il suo team hanno lavorato con clienti e broker interni che utilizzano la piattaforma e hanno scoperto cosa ha fatto e cosa non ha funzionato.

I miglioramenti richiesti dagli utenti sono possibili a causa di un cambiamento nel sottostante la tecnologia della piattaforma, che Foley spiega, "si sta muovendo verso un ambiente basato su Flex / Flash."

Russ Cassar, chief technology officer del progetto, lo definisce "una situazione da sogno come un tecnologo". Il suo team tecnologico è dilagato fino a oltre 450 membri, inclusi circa 100 in India e 200 internamente, la maggior parte dei quali è stata riassegnata a questo progetto ad alta priorità. "Disponiamo di 270 rilasci in produzione, che toccano questa workstation, da qui a febbraio 2010", spiega. "Alcuni di questi sono piccoli miglioramenti funzionali. Alcuni di essi sono miglioramenti funzionali molto grandi, come il trading di opzioni con dati di mercato integrati e catene di opzioni in un'unica piattaforma integrata."

Cassar ha spiegato che nell'approcciare la piattaforma del broker il primo piano era" ri-progettarlo da terra su. Sapevamo quale fosse lo stato finale in termini di funzione funzione, ma volevamo concentrarci sull'architettura e su come costruirla, in modo che fosse integrata in modo incredibilmente stretto, facile da aggiungere componenti su... un'applicazione molto ricca basata su Internet che potesse elaborare i dati in un lasso di tempo veloce ed efficiente."

Si sono basati su Flex, che è un'applicazione Java di Adobe che viene eseguita con Flash, che si trova nella maggior parte dei desktop. Ciò consente loro di creare applicazioni Internet ricche di aspetti estetici e consente di far cadere rapidamente molto grandi set di dati.

Le prime applicazioni Flex da distribuire coprono la gestione del portafoglio, il trading azionario, le capacità multi-ordine, e trading di opzioni.

Sebbene il piano sia quello di avere tutti e 6000 gli utenti della piattaforma attuale dell'azienda che utilizzano le nuove applicazioni basate su Flex entro la fine dell'anno, il sistema è progettato per gestire una capacità molto maggiore. Secondo Foley, la piattaforma ha "la capacità di scalare fino a oltre 25.000 desktop e il numero di account che cancelliamo oggi."

"Credo fermamente che ci metterebbe nelle condizioni di aiutarci a far crescere le porzioni della nostra attività di vendita al dettaglio che non siamo cresciute prima", afferma Triarsi, citando il "broker / dealer indipendente" e "broker / dealer di banche" come possibili obiettivi.

Carica altro

Articolo Precedente

Le bollette dell'ambulanza potrebbero schiacciare i tuoi clienti più vulnerabili

Le bollette dell'ambulanza potrebbero schiacciare i tuoi clienti più vulnerabili

La Federal Airline Deregulation Act del 1978 impedisce agli Stati di fare qualsiasi cosa per regolare i costi dei servizi di trasporto aereo. (Foto: iStock) A un certo punto nel prossimo anno, un servizio di ambulanza aerea potrebbe salvare la vita del cliente. Un servizio di ambulanza aerea fuori rete potrebbe anche sella ai clienti che non hanno i giusti benefici di evacuazione medica con la madre di tutte le bollette di servizi di assistenza sanitaria....

Articolo Successivo

15 Stati più costosi per assistenza a lungo termine: 2017

15 Stati più costosi per assistenza a lungo termine: 2017

(Inner Harbour in Baltimora) 15. Maryland - Costo medio annuo LTC: $ 60.305 // Assistenza giornaliera per adulti: $ 2.150 // Assistenza domiciliare con licenza: $ 52.281 // Soggiorno assistito: $ 49.800 // Casa di cura (stanza privata): $ 118.990 (Prospect Terrace Park a Providence, RI) 14. Rhode Island - Costo medio annuo LTC: $ 60,789 // Assistenza giornaliera per adulti: $ 19,500 // Assistenza domiciliare con licenza: $ 57,772 // Soggiorno assistito: $ 61,860 // Casa di cura (stanza privata):...

Pubblica Il Tuo Commento